attività istituzionali

  • Sedute scientifiche
  • Convegni
  • Visite sul campo
  • Collaborazioni

 

La SPABA svolge nel corso dell’anno una serie di sedute scientifiche in cui studiosi e soci presentano i risultati delle loro ricerche inedite su temi di storia dell’archeologia, dell’architettura e dell’arte in ambito subalpino dalla Preistoria ai giorni nostri. Si svolgono presso la Sede Sociale solitamente di sabato pomeriggio.

La SPABA organizza in proprio o in collaborazione con altre Società e Istituti Culturali convegni scientificiaventi per argomento personaggi, opere architettoniche ed artistiche, luoghi o specifiche aree del territorio regionale, con l’intervento di specialisti in storia dell’arte, dell’architettura e dell’archeologia.La SPABA nel corso dell’anno propone ai soci delle visite culturali condotte da esperti a Mostre aventi contenuti artistici, in luoghi selezionati, e in molti casi non aperti al pubblico e vengono proposti due itinerari culturali in Italia e all’estero. Uno della durata due/tre giorni ed uno di quattro/sei giorni aventi ad oggetto una Mostra collegata alla vista di un sito importante o argomenti storico/artistici.

Negli ultimi anni si sono svolti diversi itinerari, fra questi ricordiamo:  “Opere e luoghi d’arte della Regione Marche”, “Barocco della Sicilia Orientale: da Catania a Noto”, “Fortificazioni di epoca barocca” in Francia in occasione del tricentenario della morte del grande ingegnere militare Sébastien le Prestre de Vauban, 'Alla scoperta delle architetture di Juavarra a Madrid e dintorni', 'Sulle tracce di fratel Andrea Pozzo SI (1642-1709), pittore e architetto' a Vienna, 'Fra castelli e fortificazioni della Francia Atlantica' con particolare attenzione ai Calvari della Bretagna, 'Viaggio in Val di Non fra Danze macabre e pitture dei Baschenis', Malta e Gozo.

La SPABA è coinvolta in collaborazioni con Enti ed Istituzioni per la realizzazione di restauri, mostre, convegni, pubblicazioni e da alcuni anni per l’organizzazione e lo svolgimento dell’iniziativa Rivelazioni Barocche.

La SPABA su incarico della Regione Piemonte (Assessorato all’Urbanistica e all’Edilizia e Assessorato alla Cultura e Istruzione) nell’anno2003 ha svolto le ricerche, curato la campagna fotografica e ha predisposta la stampa del Volume “La Bellezza del Piemonte attraverso le sue piazze” riguardante un significativo gruppo di piccoli comuni con meno di 5000 abitanti, divisi per Province, che presentano rilevanti elementi urbanistici, architettonici e monumentali conservati nel tempo a tutela della tradizione storica e delle identità locali.

La SPABA con il sostegno di Regione Piemonte, Città di Torino, Compagnia di San Paolo e con il contributo di Augusta Assicurazioni ha organizzato la Mostra a cura di Emanuela Genesio “Ugo Malvano (1878-1952): L’esperienza di un pittore tra Torino e Parigi” svoltasi a Torino presso l’Archivio di Stato dal 5 settembre al 1° ottobre 2006. La Società ha predisposto la stampa del catalogo curato da Anna Malvano con una serie di saggi scritti da Rosanna Maggio Serra, Laura Malvano, Pino Mantovani, Isabella Massabò Ricci, Marco Rosci.