Viaggio in BAVIERA

5 – 11 settembre 2017

Martedì 5 settembre 2017: il ritrovo dei partecipanti al viaggio culturale in Baviera organizzato dal Tour Operator “VIAGGINBUS” è fissato per le ore 6,30 da corso Stati Uniti angolo corso Re Umberto, e per le ore 6,45 da Porta Susa di fronte Stazione vecchia, lato via Cernaia, alle ore 7,00 (Auchan) con partenza in Bus Gran Turismo.

Pranzo libero in viaggio con sosta in Autogrill.

Arrivo a Innsbruck e visita della Cattedrale dedicata a san Giacomo, uno dei più significativi esempi di architettura Barocca dell’Austria.

Trasferimento a Monaco di Baviera, arrivo in Hotel, cena e pernottamento.

HOTEL 3***

München

 

Mercoledì 6 settembre 2017: dopo la prima colazione consumata in hotel partenza in bus per la visita al Sacro Monte Andechs, monastero benedettino e luogo di pellegrinaggio posto su di una collina ad Est del lago Ammersee. Imponente la sua chiesa barocca (1712) e famosa la sua fabbrica di birra. Pranzo presso il monastero. Segue nel pomeriggio trasferimento sulle sponde del lago Ammersee, breve navigazione verso la chiesa di Diessen, Marienmünster, fondata dai Canonici Agostiniani nel XII secolo e ricostruita tra il 1732 e il 1739 in stile rococò sotto la direzione di Johann Michael Fischer. Nel grande cantiere hanno lavorato François de Cuvilliés, che ha collaborato alla realizzazione dell'altare maggiore, e Giovanni Battista Tiepolo, autore del "Martirio di S. Sebastiano". Ritorno a Monaco con il bus, lungo il perimetro del lago. Cena in hotel.

Giovedì 7 settembre 2017: dopo la prima colazione consumata in hotel, visita al parco e alla Palazzina di Nymphenburg, con il celebre giardino e i numerosi padiglioni rococò al suo interno, residenza dedicata dal Principe Grande Elettore Ferdinand Maria di Baviera alla moglie principessa Enrichetta Adelaide di Savoia per la nascita del primogenito Massimiliano Emanuele nel 1664 e costruita dall’architetto italiano Agostino Barelli, autore anche della chiesa dedicata dai Principi a San Gaetano a Monaco e sede dell’Ordine dei Teatini.

Pranzo libero nella caffetteria posta all’interno della Residenza.

Nel pomeriggio visita alla nuova suggestiva sede del Museo egizio di Monaco inaugurata nel 2013 che ospita la collezione raccolta da Ludwig I a partire dalla prima metà dell’Ottocento.

Al termine delle visite ritorno in hotel per la cena ed il pernottamento.

 

Venerdì 8 settembre 2017: intera giornata dedicata alla visita della città di Augusta a Nord di Monaco di Baviera, si visiteranno in particolare l’edificio rinascimentale del Rathaus, il Palazzo Schaezler, con i fastosi interni rococò e la cattedrale dedicata a Santa Afra, martire romana qui venerata. Si tratta di un esempio di architettura gotica fra i più interessanti della Bassa Germania. Il pranzo è compreso e si consumerà nel centro della città. Rientro a Monaco per la cena e il pernottamento.

Sabato 9 settembre 2017: dopo la prima colazione consumata in hotel, passeggiata nelle strade di Monaco con visita alla Cattedrale di Nostra Signora, costruita dal 1468 al 1488 su incarico di Sigismondo di Baviera. Alle ore 11,00 sosta sulla Marienplatz per ammirare il celebre carillon con figure semoventi che ogni giorno suona sulla torre del municipio. Alle ore 11,30 visita guidata al Nuovo Municipio in stile Neogotico costruito sulla Marienplatz nel 1867.

Pranzo compreso nel centro di Monaco.

Nel pomeriggio trasferimento in bus verso l'Abbazia benedettina di Ettal, fondata nel 1330 dall'imperatore Ludwig IV il Bavaro. Il grande complesso venne ampliato e ristrutturato in forme barocche sotto la guida di Enrico Zuccalli, già attivo alla corte di Monaco nella realizzazione della Theatinerkirche e del castello di Nymphenburg. Successivamente si visiterà la Chiesa del Pellegrinaggio di Wies dedicata al “Salvatore flagellato”, capolavoro dell’architettura rococò costruita e decorata dai fratelli Zimmermann, ed inserita nel Patrimonio Unesco, da molti considerata la “più bella” chiesa rococò del mondo. Il pomeriggio terminerà con una passeggiata nelle vie del borgo di Oberammergau, detto anche il paese dalle facciate dipinte, in questo borgo dal 1634, per prestar fede ad un voto fatto in occasione della pestilenza, gli abitanti, ogni 10 anni, mettono in scena una grandiosa Passione di Cristo.

Al termine delle visite ritorno in hotel per la cena ed il pernottamento.

Domenica 10 settembre 2017: dopo la prima colazione consumata in hotel, ore 10,15 partecipazione, per chi lo desidera, alla Santa Messa in latino presso la chiesa di san Gaetano, questa chiesa e il convento annesso, dell'Ordine dei Teatini, vennero costruiti per volere del principe elettore Ferdinando e della moglie Enrichetta Adelaide di Savoia, per festeggiare la nascita del loro figlio. I lavori per la costruzione iniziarono il 29 aprile del 1663 su progetto del bolognese Agostino Barelli.

Pranzo libero a Monaco.

Nel pomeriggio visita alla Alte Pinakothek, che conserva numerosissime opere dei più importanti maestri dal 1300 al 1700 fra queste ricordiamo: la Madonna del garofano di Leonardo da Vinci, Adorazione dei Magi di Giovanni Battista Tiepolo e il Giovane gentiluomo spagnolo opera di Velázquez.

Al termine delle visite rientro in Hotel per la cena e il pernottamento.

 

Lunedì 11 settembre 2017: dopo la prima colazione consumata in hotel, rilascio delle camere e carico dei bagagli, ore 8,30 partenza verso Ottobeuren, per la visita di uno dei più monumentali complessi religiosi della Germania. L’Abbazia dedicata ai Santi Alessandro e Teodoro, che è stata eretta tra il 1737 e il 1766 su progetto di Simpert Kraemer (fino al 1748) e Johann Michael Fischer, uno dei maestri del tardo barocco in Baviera. Nel 1926 Pio XI l'ha elevata al rango di basilica. Fondata nel 764, l'abbazia benedettina di Ottobeuren ha subito molti rimaneggiamenti ed ampliamenti, specie in epoca barocca, fino a raggiungere a metà del 1700 l'attuale mole, così imponente da ricevere l'appellativo di "Escorial bavarese".

 

Dopo il pranzo, in un ristorante tipico, partenza per Torino, passaggio attraverso il Colle S. Bernardino/Chiasso, con rientro previsto verso le ore 22,00.